Insalate di riso integrale, farro, orzo…

Una cosa che adoro preparare quando arriva la bella stagione sono bielle di riso, farro o orzo freddo condito con….di tutto e di più.

Ecco alcune idee per insalate di cereali in chicco gustose fresche e piene dei vitamine!

INSALATA DI RISO INTEGRALE VEGAN con

  • RISO INTEGRALE (sciacquare prima di bollire per circa minuti)
  • AVOCADO (ben maturo a cubetti)
  • POMODORI SECCHI (sottolio, sgocciolati e tagliati a pezzetti)
  • NOCI
  • CAPPERI
  • CAROTE (pelate a rondelle)
  • PREZZEMOLO
  • PEPE
  • OLIO E.V.O

File 31-03-17, 20 58 59

INSALATA DI ORZO VEGETARIANA con :

  • ORZO (sciacquare prima di bollire)
  • FUNGHI CHAMPIGNON SALTATI ALLA CURCUMA
  • FORMAGGIO DI CAPRA A CUBETTI
  • PREZZEMOLO
  • OLIO E.V.O

Foto 01-04-17, 12 55 14

INSALATA DI FARRO “la rapidissima”

  • FARRO (sciacquare prima di bollire per circa 20 minuti)
  • CONDIRISO (quando c’è  troppo poco tempo per preparare le verdure)
  • POMODORINI CILIEGINI
  • EMMENTAL SVIZZERO (tagliato a cubetti)
  • PISELLI O CECI PRECOTTI

File 18-04-17, 14 35 35

Prepararne in abbondanza e poi portarle al lavoro per una pausa pranzo sana e leggera è un’ ottima idea! Buon Appetito!

Polpette di lenticchie e semi misti

Ricetta vegan light e superfacile! 😀

Ingredienti per 2 persone

  • 200 gr di lenticchie secche
  • 50 gr di pangrattato
  • semi misti (girasole, lino, papavero)
  • olio
  • sale
  • curry
  • prezzemolo

LET’S GO!!!

1-Lessare le lenticchie in acqua salata finchè non saranno morbide

Foto 09-03-17, 16 47 04

2- Preparare il pangrattato mettendoci dentro una manciata di semi misti

Foto 09-03-17, 17 09 55

3- Quando le lenticchie sono cotte, scolarle, farle raffreddare un po’ e poi frullarle in un minipimer con il pangrattato, un goccio d’olio, sale, pepe, curry e prezzemolo possibilmente fresco. I semi tritati sprigionano quelle sostanze preziose come gli Omega3 (questi sono contenuti solo nei semi di lino) e gli Omega6! Mandandoli giù interi non avremmo lo stesso beneficio.

Foto 09-03-17, 17 37 15

4- Creare delle polpette con il composto ottenuto se di consistenza non troppo molle ne dura. Se troppo duro aggiungere poca acqua calda se troppo molle aggiungere un pochino di pangrattato

5- Foderare la teglia con carta da forno, adagiarci sopra le polpette, guarnire con altri semi e irrorare con un filo d’olio. Cuocere per 10 minuti a 200 gradi.

Foto 09-03-17, 18 00 19

Quando saranno leggermente dorate sopra saranno pronte.

Servire con del limone spremuto. La vitamina C aiuta ad assimilare il ferro contenuto nelle lenticchie!

Buon Appetito!

Foto 09-03-17, 18 13 15

La mia ultima passione si chiama Verbena

Oggi voglio parlare di una pianta speciale la cui fragranza mi ha letteralmente conquistata! Si chiama Verbena ed ha tantissime qualità. La prima che ho notato annusandone il profumo e’ un immediato senso di distensione mentale e fisica. Ed ecco che la mia essenza di verbena e’ diventata compagna inseparabile delle mie sessioni di yoga ed ancor più di quelle di meditazione. Di seguito elenco alcune delle fantastiche proprietà di questa pianta mediterranea… e ricordiamoci che l’aiuto viene sempre dalla Natura!

  • Sedativa: la verbena è conosciuta soprattutto per le sue proprietà calmanti del sistema nervoso. Per questo motivo la sua assunzione è consigliata in caso di insonnia e di stati ansiosi. Le sue proprietà sedative sono anche utili per il mal di testa, per gli stati di leggera depressione e per equilibrare i cicli ormonali nelle donne.
  • Depurativa: un decotto preparato con foglie fresche ha proprietà diuretiche e depurative utili per disintossicare l’organismo dalle tossine
  • Salute orale: le sue proprietà antibiotiche si rivelano utili per la salute della bocca, in particolar modo denti e gengive. Le sue foglie possono essere masticate o utilizzate per preparare un collutorio contro l’alito cattivo.
  • Fa bene alla pelle: la pianta viene anche utilizzata per trattare alcune patologie della pelle, può essere utilizzata per favorire la cicatrizzazione delle ferite e per alleviare il dolore ed il prurito delle punture di insetti.
  • Mal di gola: per la sua azione antinfiammatoria un infuso di verbena può essere utilizzato per fare gargarismi utili a ridurre l’infiammazione della gola e per lenire il dolore tipico di questo disturbo.

ATTENZIONE!!! Le donne incinte non devono assumerla.